Evento 36h

Evento 36h

Evento 36h

Evento 36h

Evento 36h

Location

Fiorano Modenese

Lea Ceramiche Collection

Makò

Esplora la collezione
Project

Evento 36h

In occasione di Cersaie 2007, Lea Ceramiche ha scelto di presentare le nuove collezioni  attraverso una suggestiva e articolata installazione presso la propria sede di Fiorano Modenese, nel cuore del distretto ceramico, che dal 2 al 4 ottobre 2007 ha aperto le porte ad un pubblico non solo di addetti ai lavori.
Per l’evento è stato scelto un titolo, evocativo e simbolico, così come ha raccontato l’autore: Diego Grandi, al quale Lea Ceramiche ha affidato l’art direction di una eccezionale kermesse.

L’evento ha suggerito un percorso cronologico e spaziale di una ipotetica giornata tipo del nuovo flaneur: 36 ore per prendere un aereo, raggiungere l’accogliente stanza di un hotel, concedersi una cena tra altri e diversi frammenti di storie, visitare il mercatino locale, rilassarsi tra i vapori e le essenze di una spa, perdersi tra le strade di una città ancora sconosciuta, e, infine, ripartire.

Le immagini, gli scenari e i sapori di cose vissute e viste in una manciata di ore, divise in sei tappe, sembrano essere restituite nei materiali e nelle texture che hanno accompagnato il percorso e che lo hanno riportato nella dimensione dello spazio reale e percepito.

L’area lounge di un aeroporto è il non luogo di partenza del viaggio, spazio in cui si affollano storie, destinazioni, persone e bagagli.

Case porta alla memoria la morbida seppure resistente finitura della pelle di un baule: 45x45cm di texture intrecciata, nei colori noir, cafè e blanc, e ancor più messa in risalto dalla cornice, piatta e geometrica, che la chiude e le regala volume e tridimensionalità.

Il viaggio prosegue in un bistròt, in cui l’esperienza del cibo è fusione di stimoli e di sensazioni e in una rilassante spa. Il mercatino locale, coi suoi tanti oggetti, colori, materiali, odori e rumori, che confondono i sensi e allo stesso tempo li sollecitano, è lo scenario che si presenta ai nostri viaggiatori in un momento successivo. Infine, prima di ripartire, i protagonisti si perdono tra le strade di una città ancora tutta da scoprire.