Bosco Verticale

bosco_verticale_lea_ceramiche_2

bosco_verticale_lea_ceramiche_1

bosco_verticale_lea_ceramiche_4

Location

Milano

Lea Ceramiche Collection

Basaltina Stone Project

Esplora la collezione

Slimtech Basaltina Stone Project

Esplora la collezione
Project

Stefano Boeri Architetti

Lea Ceramiche è lieta ed orgogliosa per aver partecipato al progetto Bosco Verticale, firmato dagli architetti Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra di Stefano Boeri Architetti

Il Bosco Verticale è un modello di edificio residenziale sostenibile e un progetto di rimboschimento metropolitano che contribuisce a rigenerare l’ambiente e la biodiversità urbana senza che l’espansione incontrollata della città abbia un impatto eccessivamente negativo sul territorio circostante. Le due torri residenziali alte 110 e 76 metri contengono 900 alberi (ognuno dei quali è alto tre, sei o nove metri) e più di 2.000 piante tra cui una vasta gamma di cespugli e piante da fiore distribuite sulle facciate dei due edifici a seconda dell’esposizione solare. I palazzi, coperti di giardini pensili, sono stati concepiti per rispettare i criteri di sostenibilità e per assicurare ai residenti la massima comodità.

La vegetazione del Bosco Verticale favorisce lo sviluppo di un microclima, genera umidità, assorbe le particelle di CO2 e di polvere e produce ossigeno, migliora le prestazioni ambientali dell’edificio.

I prodotti Lea Ceramiche rivestono gli ambienti interni e sono in linea con l’anima eco-sostenibile del progetto, due collezioni di forte connotazione “green”:

–       Basaltina Stone Project, che ha ottenuto il prestigioso marchio ecologico ECOLABEL (Reg. CE 66/2010), rilasciato dall’Unione Europea solo ai materiali con il più basso impatto ambientale.

–       Slimtech Basaltina: prodotto innovativo di soli 3,5mm di spessore. La tecnologia utilizzata comporta, rispetto al gres tradizionale, una forte diminuzione nei consumi di materie prime, di acqua, di energia, e nelle emissioni di inquinanti e di CO2 in cottura.

 

Riconoscimenti

Il 19 novembre 2014 il Bosco Verticale è risultato vincitore dell’International Highrise Award, competizione internazionale a cadenza biennale per l’assegnazione del premio di grattacielo più bello del mondo. L’edificio è stato scelto tra 800 grattacieli di tutti i continenti. Il 13 novembre 2015 il Bosco Verticale è stato dichiarato il grattacielo più bello e innovativo del mondo: l’ha stabilito il Council on Tall Buildings and Urban Habitat promosso dall’Illinois Institute of Technology di Chicago, che ogni anno sceglie il grattacielo migliore di ogni continente e poi premia il vincitore assoluto. Per il 2015 il prestigioso riconoscimento è andato all’edificio, progettato da Stefano Boeri e realizzato da Manfredi Catella. La giuria ha preferito il Bosco Verticale rispetto all’One World Trade Center di New York, al Capita Green di Singapore e alla Burj Mohammed Bin Rashid Tower di Abu Dhabi.

Fonti: Wikipedia, Stefano Boeri Architetti

 

 

Il sesto episodio della serie della BBC Planet Earth, in onda dal 23 marzo su Rete4, è incentrato su Bosco Verticale, il progetto ideato dallo studio Boeri, Barreca e La Varra diventato uno dei simboli di Milano, in cui gli ambienti interni sono pavimentati con prodotti LEA Ceramiche

bosco verticale13