Creatività e performance a Cevisama 2018. Lea Ceramiche interpreta le nuove tendenze

Valencia, 5 – 9 Febbraio

 

Dal 5 al 9 Febbraio Lea Ceramiche sarà presente all’edizione 2018 di Cevisama, la fiera spagnola dedicata al settore ceramico e all’arredo bagno. Protagonista dello spazio espositivo una ricca panoramica di prodotti, frutto della creatività e della continua sperimentazione dell’azienda sulla materia ceramica.

 

Tante le nuove proposte che coniugano le più recenti innovazioni tecnologiche con un saper fare ricco di storia e tradizione. Una visione creativa che ha portato negli anni a stringere collaborazioni con rinomati architetti e designer del panorama internazionale e realizzare prodotti sempre innovativi e performanti. Ne è un esempio Slimtech, il grès laminato dai grandi formati (fino a 3 metri di lunghezza) e con spessori ridotti di 3,5 e 5,5mm. Leggero, altamente resistente (grazie alla stuoia in fibra di vetro sul lato inferiore) ed ecosostenibile, Slimtech è un materiale flessibile e versatile, adatto ad applicazioni non convenzionali: nel residenziale, oltre che per i tradizionali pavimenti e pareti, è ideale per il rivestimento di superfici di qualsiasi arredo, top cucine, top bagni e porte; in architettura per facciate ventilate di edifici e cappotti e per realizzazioni su larga scala.

 

 

Presentato come una vera e propria libreria di prodotti, l’impianto architettonico dello stand Lea a Cevisama è definito dalla presenza dei materiali e dalla modalità con cui vengono accostati tra loro.

Da un lato le più recenti collezioni con spessore tradizionale (Trame, Dreaming, Waterfall e Nextone), suggeriscono accostamenti cromatici e materici con insolite composizioni geometriche.

Dall’altro, le imponenti lastre della serie Slimtech (Take Care e Pad- design Patrick Norguet, Timeless Marble con Philigrane – design Philippe Nigro, Waterfall, Naive – design Patrick Norguet, Absolute) evidenziano la vocazione tecnologica di Lea Ceramiche e la costante volontà di sperimentare con la materia ceramica per cogliere sempre nuove sfide e individuare diverse modalità di applicazione. L’innovativo sistema di sospensione delle grandi lastre consente inoltre una migliore fruibilità di ciascun pezzo per poterlo apprezzare sia dal punto di vista visivo che tattile.

 

 

La narrazione dei prodotti esprime la visione di Lea Ceramiche che sceglie l’appuntamento spagnolo per confermare la propria attitudine ad essere interprete delle nuove tendenze e interlocutore privilegiato per firmare con la materia ceramica nuovi capitoli dell’architettura moderna.