Filigrane vince agli Archiproducts Design Awards 2017 nella categoria Finiture

Filigrane, il decoro immaginato dal designer francese Philippe Nigro per arricchire la collezione Slimtech Timeless Marble di Lea Ceramiche, vince il premio Archiproducts Design Awards 2017 nella categoria Finiture, distinguendosi per un gioco grafico tra segno artificiale e rimando alla naturalità di un materiale classico come il marmo.

Nel dialogo tra tratto e materia, tra il rigore del design e l’imprevedibilità del colore e delle venature, Filigrane integra elementi di raffinato equilibrio che, nella loro regolarità geometrica, esaltano l’attualità di un tema classico come il marmo.

Pearl e Hyphen, i due pattern disegnati da Nigro, vanno a sovrapporsi con discrezione alla matericità della pietra per ricreare un materiale autentico non disponibile in natura, ma ottenuto grazie ad un avanzato processo tecnologico.

Il concorso, organizzato da Archiproducts, si fa narrazione della continua e imprescindibile sinergia tra progettisti e aziende, che porta alla nascita di oggetti in grado di scrivere nuovi capitoli nella storia del design.

Giunto alla sua seconda edizione, il premio ha visto la partecipazione di oltre 600 prodotti in gara, candidati da 300 brand provenienti da oltre 15 paesi in tutto il mondo. Una giuria composta dal team di Archiproducts, insieme a numerosi studi internazionali e fotografi di architettura tra i più affermati al mondo, si è occupata di analizzare e valutare ogni prodotto candidato.

 

newsletter (2)