Slimtech Mauk

Lappata

Naturale - Sabbiata - Lappata

I disegni storici di rivestimenti lignei e lapidei vengono recuperati e rielaborati con Mauk, spostando la natura Slimtech verso una maggiore domesticità.

Il tema centrale di questo progetto è l’idea di rottura della grande lastra (formato 100×300 cm) e il conseguente superamento dell’ortogonalità della piastrella.

Si abbandona la forma quadrata indirizzandosi verso forme come il triangolo, il rompo e il trapezio, che con le loro fughe a contrasto evidenziano pattern inusuali e tridimensionali.

Formati

SPINA 25,8x13,5x8,7 CM 3 3/8"x5 3/8"x10 1/8" IN
ESA L 38,3 CM 15 1/8" IN
CUADRA L 57,6 CM 22 5/8" IN

Download

Altri download
SLIMTECH - tecnologia_ecosostenibile+crediti_leed

SLIMTECH - tecnologia_ecosostenibile+crediti_leed

Download

Dati tecnici

Technology

Gres Laminato UGL

Fuga minima consigliata

1 mm / 2 mm

Spessore

3 mm / 3,5 mm

Bordo

rett.

Stonalizzazione

V3
Per maggiori informazioni

Ti piace Slimtech Mauk?

No
Puoi dirci cosa non ti piace?

Grazie per il tuo feedback!
Contattaci! Trova un rivenditore

Good Design Award 2018 per Lea Ceramiche

Premiata a livello globale l’eccellenza nel design industriale della collezione Slimtech Concreto firmata dall’arch. Fabio Novembre.   Selezionata tra oltre 500 aziende da una giuria internazionale di architetti, designer e direttori creativi, Lea Ceramiche, sinonimo di creatività, innovazione tecnologica e sperimentazione nel settore ceramico, è stata premiata dal Chicago Athenaeum Museum per l’eccellenza nel design …

Lea Ceramiche a Maison&Objet 2019

Dal 18 al 22 Gennaio 2019, Lea Ceramiche sarà presente a Maison&Objet, il Salone di riferimento per l’interior design a Parigi.   L’appuntamento di gennaio di Maison & Objet rappresenta tradizionalmente la vetrina per scoprire le ultime tendenze dell’abitare. All’importante appuntamento non poteva mancare Lea Ceramiche, da sempre impegnata a tradurre, con eleganza e cura …

Il design italiano di LEA CERAMICHE alla conquista della Cina. Partendo dal Guandong

I cinesi vogliono il design italiano: sono i big spenders, i super ricchi miliardari in cerca di beni di lusso, e l’upper middle class, il nuovo ceto medio emergente, che sempre di più chiedono prodotti dalla forte cifra stilistica, altissima qualità e totalmente Made in Italy. È su queste premesse e sulla comunanza di vedute …