Patrick Norguet

NaiveGrey_Part01_slide

Wave Blue

Info

Lea Ceramiche inizia a collaborare attivamente con il designer francese Patrick Norguet in occasione del Salone del Mobile di Milano 2010.
La nuova collezione di piastrelle in gres laminato da lui disegnata esplora un nuovo modo di pensare le superfici e ne esalta l’aspetto sensoriale. Attraverso l’utilizzo della lastra di nuova generazione Slimtech, gres laminato di soli 3mm di spessore, frutto di una rivoluzionaria tecnologia di laminazione e compattazione del gres porcellanato, Norguet introduce una personale interpretazione della superficie declinata in pattern orizzontali e verticali per nuovi scorci architettonici. Ne derivano giochi di linee tridimensionali che, nel caso di “Line” offrono suggestioni quasi naturalistiche, un landscape virtuale che unisce la terra all’orizzonte; con “Naive” viene esaltata l’idea della trama e dell’ordito dei tessuti, mentre con “Wave” la ripetizione degli elementi puntiformi dona contemporaneamente un movimento ondulatorio e profondità alla superficie. Punti, segni e linee, ripetuti all’infinito sulla lastra di grandi dimensioni 300x100cm, creano un effetto sorprendente di nuove cromie e sfumature che, attraverso l’artificio tecnologico, rimandano ad un paesaggio naturale.
Patrick Norguet inizia la sua attività di designer nel 2000 e raggiunge fama internazionale nell’arco di pochissimi anni. Le sue opere denotano una profonda conoscenza dei materiali e delle tecnologie di produzione e sono caratterizzate da un design originale ed inventivo. A trent’anni il designer lascia Tour per studiare alla Ecole Supérieure du Design Industriel di Parigi, città che stimola la sua attività produttiva. Norguet negli anni successivi si occupa sia di design di complementi d’arredo che di moda collaborando con con marchi famosi come Christian Dior, Lanvin, Martine Sitbon, Guerlain, and Bally. Grazie al costante moltiplicarsi delle collaborazioni con aziende come Moroso, Cappellini, Jean Paul Gaultier, Renault, Norguet ha l’opportunità di esplorare continuamente nuovi territori del design.
Attualmente alcuni suoi pezzi fanno parte delle collezioni permanenti del MOMA di New York e dell’Art Museum di Philadelphia.

http://www.patricknorguet.com/